Ventilazione meccanica controllata


Centrali a  semplice flusso e a doppio flusso con recuperatore di calore.


planimetria-doppio-flusso-con-legenda

                       Clicca sull'immagine per ingrandire                        Planimetria impianto doppio flusso

La ventilazione meccanica controllata è un semplice impianto che tramite un ventilatore di grande silenziosità ed a basso consumo energetico mantiene costante il ricambio dell’aria all’interno dell’abitazione sulla base della volumetria di tutto l’alloggio. Nella semplificazione più spinta l’impianto provvede ad estrarre, mediante un ventilatore di potenza contenuta e grande silenziosità, l’aria interna carica d’umidità e di inquinanti da quei locali dove è maggiore la loro produzione: bagni, lavanderia e cucina. Nel contempo per garantire un flusso costante di “lavaggio” dell’aria e compensare le depressioni indotte dall’estrazione, vengono collocate delle bocchette di ingresso aria che provvedono all’immissione nei vani nobili: camere, soggiorni, sale. Il passaggio dell’aria in tutti i vani dell’abitazione è garantito dalla “luce” esistente sotto le porte interne.


Esistono due tipologie di ventilazione meccanica controllata: a semplice flusso ed a doppio flusso, con e senza recuperatore di calore.


planimetria-semplice-flusso-con-legenda

                        Clicca sull'immagine per ingrandire                           Planimetria impianto semplice flusso

Nei sistemi di ventilazione meccanica controllata semplice flusso l’immissione dell’aria “nuova” avviene tramite degli ingressi installati negli stessi infissi o a cassonetto, mentre l’evacuazione dell’aria avviene tramite apposite bocchette collegate alla rete aeraulica di estrazione per effetto della depressione creata dal ventilatore. Il sistema può essere a portata fissa (solitamente 0,5 vol/h) oppure a portata variabile del tipo “igroregolabile” che autoregola la portata in base al tasso di umidità interna. Il sistema che garantisce un risparmio energetico complessivo ottimale è quello a doppio flusso con recupero di calore. In tal caso i ventilatori sono due ed utilizzano due reti aeraluiche, una per l’immissione, una per l’estrazione. Con tali sistemi c’è la possibilità di filtrare l’aria in ingresso e soprattutto si recupera quasi completamente il calore dell’aria in uscita (superiore al 90%). Le tipologie di ventilazione meccanica controllata possono essere installate nella singola abitazione, nei condomini attraverso un unico ventilatore centralizzato che serve tutte le utenze oppure nelle singole stanze di un appartamento che affacciano verso l’esterno dell’edificio.


UE_logo_web


Adobe Serie AirW
Adobe Serie Air
Adobe Bocchette
Adobe Plenum Motorizzati
Adobe Tubazioni

 

 

Modulo richiesta informazioni :

Selezionare il settore oggetto della richiesta - grazie :

Autorizzo il trattamento dei dati forniti, in ottemperanza al D.Lgs. 196/2003

Attendi...

attiva newsletter

Vuoi essere aggiornato su tutte le nostre novità ? inserisci la tua mail - grazie